Viaggiare in famiglia

VIAGGIARE IN FAMIGLIA: CONSIGLI INDISPENSABILI

Viaggiare in famiglia con bambini non è semplice ma nemmeno impossibile!

Tanti interrogativi frullano nella testa dei genitori quando si tratta di viaggiare con i propri bambini: come arrivare a destinazione, cosa mettere in valigia, dove dormire e quali medicinali portare sono tra le domande che mettono ansia a mamma e papà. Non importa quanti dubbi vi tormenteranno. PARTITE, FATELO E BASTA! Durante il viaggio molti dei vostri grattacapi si dissolveranno e vi divertirete!

Viaggi con bambini

Viaggiare in famiglia: pianificazione e organizzazione

Un viaggio si compone da tre momenti fondamentali: la pianificazione che può avvenire anche anni prima, la vacanza ed infine il rientro. Valigia pronta, documenti alla mano…via si parte! Senza tralasciare ovviamente mezzi di trasporto, alloggio, itinerario e biglietti di musei ed attrazioni che rimangono senza dubbio aspetti fondamentali e meritano la giusta attenzione. Avendo come compagni di avventura dei bambini, pianificare è ancora più importante. Nei prossimi paragrafi, i nostri 5 consigli per affrontare al meglio un viaggio in famiglia.

1.Quale mezzo prediligere per viaggiare

Per raggiungere la vostra meta preferita, potrete scegliere diversi mezzi di trasporto. Aereo, treno, nave e auto sono le possibili alternative; in alcuni viaggi se ne utilizzano anche più di uno. Il volo aereo rappresenta la scelta più onerosa, ma per le tratte brevi sono disponibili le famose compagnie low cost che offrono prezzi vantaggiosi ed ormai alla portata di tutti. Il vero problema sono le destinazioni oltre oceano e noi, per poter risparmiare, utilizziamo siti web come ad esempio Momondo o Skyscanner, dove abbiamo sempre trovato ottime offerte. La tempistica per trovare la migliore soluzione varia per destinazione e per compagnia aerea. Una volta decisa la meta, monitorate quotidianamente la variazione di prezzo per riuscire a individuare quella che più vi soddisfa. Attenzione però: quando la troverete affrettatevi ad acquistare i biglietti, altrimenti rischiate di perderla. Indispensabile il check in on line per evitare code interminabili al desk dell’aeroporto. I bambini si annoiano facilmente. Per ultimo, tenete i documenti sempre in mano,  i bambini a volte li prendono per giocare, rischiando di perderli o romperli: CATASTROFE.

2. Viaggiare in famiglia: alloggio perfetto

In viaggio è importante anche dove alloggiare. Affidatevi ai vari siti di prenotazione on line, potrete trovare varie sistemazioni e prezzi per qualsiasi tipo di tasca. Leggete in maniera dettagliata tutte le informazioni riguardo l’hotel per non incorrere in spiacevoli situazioni per esempio tasse aggiuntive. Per i bambini vi consigliamo anche gli ostelli, i prezzi sono inferiori rispetto ad altri alloggi. Qualunque sia la tipologia di sistemazione che deciderete di prenotare, sceglietela vicina al centro: è una caratteristica da non sottovalutare. La prima colazione non è necessaria che sia effettuata in hotel perché a volte è molto costosa e potrebbe non soddisfare i gusti dei vostri figli. Meglio uscire dall’hotel e far scegliere loro. Un consiglio molto importante: avete paura che vostro figlio si perda? Scrivete su un biglietto nome, cognome, numero cellulare dei genitori, indirizzo hotel ed inseritelo nella giacca o nel pantalone del vostro bambino. Potrebbe essere la sua e la vostra salvezza.

3. Non viaggiare mai senza assicurazione

Quando partite fate assolutamente l’assicurazione viaggio. E’ fondamentale avere le spalle coperte nel caso di imprevisti e specialmente con bimbi al seguito, la possibilità aumenta. L’assicurazione on line è la nostra preferita, in pochi minuti avrete il preventivo con varie tipologie di garanzie da poter aggiungere, sempre tenendo in considerazione la meta del viaggio. Ci sono molte scelte tra cui le spese mediche, l’assistenza h24, interprete telefonico, bagaglio, annullamento viaggio e spese legali per eventuali danni procurati. Per essere più tranquilli, acquistiamo sempre un’assicurazione completa di tutto. Ricordate che in certi paesi come USA e Canada, la sanità costa molto e senza assicurazione rischiate di pagare somme molto elevate. Quindi con poche centinaia di euro risolverete il problema. Da considerare, per le famiglie che si muovono spesso è l’assicurazione per viaggi annuale, che vi dà una copertura completa e duratura per ogni destinazione mondiale.

4. Viaggiare in famiglia: valigia easy

Anche se può risultare difficile, cercate sempre di partire con bagagli leggeri. Ricordate che potete acquistare quasi tutto anche all’estero. Il nostro consiglio è quello di eliminare abbigliamento superfluo: quale? Per esempio troppi vestiti eleganti per la sera e scarpe voluminose. Abbigliamento intimo e medicinali durante il viaggio al contrario, rimangono sempre utilissimi e non devono mai mancare in valigia.  E’ bene consultare il pediatra o il medico di famiglia prima di partire, comunicandogli la meta della vostra vacanza; potrebbe prescrivervi medicinali da portare. Negli spostamenti avere bagagli troppo pesanti può risultare molto scomodo. Un’ottima soluzione che abbiamo testato sono gli zaini. Comodi e leggeri, permettono di avere sempre le mani libere per ogni evenienza. Mamma mi passi il fazzoletto? La merenda? Il panino? Richieste che vengono fatte di continuo e sempre nei momenti peggiori ma con una buona organizzazione del bagaglio non saranno più un problema.

5. Intrattenimenti e merende per bambini

Se effettuate tragitti lunghi, assicuratevi di portare per i vostri bimbi i giochi a cui sono affezionati. Naturalmente giochi in scatola e troppo grandi non vanno bene. Procuratevi uno zainetto (bagaglio a mano) in cui metterete tutto l’occorrente. Le compagnie aeree di solito hanno sedili con monitor per giochi interattivi che terranno occupati i vostri figli. Ad ogni modo progettate anche un piano B qualora qualcosa vada storto. Pastelli, pennarelli, quaderni, tablet e album da colorare sono ottimi e poco ingombranti. Inoltre, ricordatevi sempre che i bambini spesso vogliono mangiare quando meno te lo aspetti, quindi procuratevi merendine, succhi, caramelle e soprattutto acqua, per essere pronti davvero a tutto. Sia che il viaggio sia in auto, treno, nave o aereo, portatevi un bel bagaglio di pazienza.

Una volta che avrete messo in valigia questi 5 suggerimenti, sarete già a metà dell’opera. Piccoli consigli che vi sembreranno scontati, ma agevoleranno molto il viaggio in famiglia. Prepararsi bene significa affrontare qualsiasi situazione. Vi consigliamo di non lasciare niente al caso e di approfondire ogni minimo particolare. Raccontate l’itinerario di viaggio ai vostri figli, rendeteli partecipi perché si sentiranno parte integrante della vacanza e a sorpresa, potrebbero regalarvi ottimi consigli e curiosi spunti. Informatevi sempre dove si trova l’Ambasciata nel paese dove viaggerete, per poter cercare aiuto dai nostri funzionari. Tutto il mondo è paese: rispettate le usanze e soprattutto le persone locali. Anche voi verrete rispettati! A volte ci vuole davvero poco. Godetevi i vostri figli e la vostra famiglia, andate sempre alla scoperta del mondo e rincorrete i vostri sogni. Seguiteci su MiMom Mag per conoscere la nostre avventure….a breve pubblicheremo la nostra avventura nella città di ???

Viaggiare con Travel2travel


Travel2Travel Family

Siamo una famiglia con una valigia sempre pronta all’uso; anzi, sono ben quattro le valigie. La nostra più grande passione è viaggiare. Abbiamo sempre voglia di crescere e il viaggio è la migliore scuola di vita. Vicino o lontano non è la meta che conta ma è la scoperta: ogni angolo di mondo possiede meraviglie da ammirare. Seguite Mimom Mag e Vi racconteremo le nostre avventure!  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTI

MIMOM SRL
Via Volturno 5,
20900 Monza (MB)
info@mimom.it
www.mimom.it

COPYRIGHT © 2019 MIMOM Srl P.I.C.F. 09684660963
logo sernicola sviluppo web milano