BIMBI IN VIAGGIO: GIOCHI DIVERTENTI PER PASSARE IL TEMPO

Scritto da Maria Chiara Sabato il .

Bimbi in viaggio: cosa possiamo fare con i nostri bambini per accorciare il viaggio in macchina e far trascorrere il tempo più velocemente? Maria Chiara Sabato, ci suggerisce alcuni giochi per far divertire i nostri bambini.

Bimbi in viaggio: quanto manca? Siamo arrivati?

Viaggi e bambini non sempre vanno d’accordo, soprattutto se gli spostamenti richiedono lunghi tragitti in macchina. Il ritornello “Quando arriviamo? Quanto manca?” rischia di diventare la canzone dell’estate e mettere a dura prova la pazienza dei genitori, già affaticati da un anno difficile. Arrabbiarsi non serve perché è il modo migliore per rovinare le vacanze a tutti, a se stessi prima di tutto. 

Soluzioni alternative per alleggerire il viaggio ai nostri bambini

Una soluzione può essere viaggiare di notte, quando i cuccioli dormono e non si rendono conto del tempo trascorso.  Un altro modo per spegnere la canzone delle lamentele è organizzare i momenti in macchina in modo che siano il meno noiosi possibili. Ci sono diversi giochi che i bambini possono fare tra di loro o con l’aiuto di in adulto – non il guidatore – per passare il tempo.

Bimbi in viaggio: giochi da fare in macchina ma non solo…

All’inizio del viaggio, si possono raccontare le storie e le leggende del posto che si sta per visitare: i bambini adorano ascoltare i racconti. Dalla storia al gioco il passo è breve: si scelgono dei personaggi – il re, il castello, il cane, e così via – e ogni giocatore inventa un racconto con questi elementi.  Non ci sono vincitori ma il tempo passa e i bambini si divertono. 

Il divertimento è assicurato anche se la famiglia canta insieme o se i vari membri trasformano la musica in una gara: a turno si canta un pezzetto di canzone e chi indovina il titolo o riesce a continuare vince. 

Bimbi in viaggio

Bambini e adulti possono anche descrivere qualche personaggio di cartoni animati senza nominarli: si aggiudica la manches chi capisce per primo di quale cartone si tratta.  Se i bambini non si sentono male in macchina possono trascorrere del tempo guardando i loro film e cartoni preferiti sui lettori per auto.

Tanti altri giochi da scegliere…

Per ripassare i compiti e divertirsi si può organizzare una gara di tabelline o di operazioni semplici: chi risponde per primo vince.  In un’altra gara si dice a turno una lettera dell’alfabeto: vince chi dice più parole che iniziano con quella lettera. Una variante del gioco riguarda le sillabe: chi dice più parole con una determinata sillaba vince. Oppure si aggiudica la mano chi dice la parola più lunga con quella sillaba o lettera.

Un gioco sempre divertente da fare ovunque è Morra cinese, detto anche Sasso carta forbici. Due giocatori si fronteggiano e dopo aver detto “Mora cinese” lanciano la mano insieme: il pugno chiuso è il sasso, indice e medio stesi e il resto della mano chiusa sono le forbici, la mano aperta indica la carta. La carta vince sul sasso, il sasso sulle forbici, le forbici sulla carta. In base a questo è possibile calcolare i punteggi. 

Giochi divertenti: indovina cosa …?

Gli indovinelli poi sono un passatempo davvero divertente. Ecco a voi una lista di giochi dedicati ad indovinare:

  • Indovina cosa vedo Gioco che consiste nell’indovinare l’oggetto scelto dall’avversario che si trova nel campo visivo di entrambi. I partecipanti devono scoprirlo attraverso il minor numero possibile di domande.
  • Indovina la persona o l’animale. Stesso procedimento, ma qui non si tratta di un oggetto che si trova nel campo visivo, bensì nel pensiero del giocatore.
  • Indovina la canzone. Si tratta sempre di indovinare ma questa volta attraverso la melodia che il giocatore canticchia a bocca chiusa. l’avversario dovrà scoprire il titolo della canzone.

Un altro gioco carino consiste nel contare le macchine di un determinato colore, o le targhe straniere o determinati elementi del paesaggio: chi ne vede di più vince. 

Giochi divertenti da fare in viaggio: carte da gioco

Un’altra alternativa che possiamo prendere in considerazione è quella di munire i nostri bimbi di carte da gioco. Di certo non è comodo come giocare in casa, ma se si sceglie il gioco giusto, non serve avere a disposizione un tavolo Per esempio, potremmo portare in viaggio le carte da gioco Djeco, carte che offrono tantissime alternative divertenti e ludiche. Mimi, indovinelli, memories e tanto altro!

I giochi insomma sono tanti, il segreto per un buon viaggio però è armarsi di pazienza e ricordare che le esigenze dei bambini sono diverse da quelle degli adulti: non solo si annoiano prima ma ogni tanto hanno anche bisogno di sgranchirsi le gambe. Per ridurre lo stress, conviene quindi prevedere fermate ogni due o tre ore per uscire dalla macchina, correre e riposarsi.

Ora non resta che preparare le valigie e partire! E allora…buone vacanze a tutti!

viaggiare

Bimbi in viaggio: i consigli di Mimom Magazine

Aggiungiamo alla lista di giochi divertenti che ci ha proposto Maria Chiara, anche degli altri da proporre sempre durante i lunghi viaggi in macchina:

  • Karaoke: divertentissimo gioco musicale che presuppone la conoscenza di alcune canzoni. Il genitore che non guida dovrà mettere qualche canzone famosa (che i bambini conoscono e che dovranno cantare ad alta voce) e tutto d’un tratto abbassare il volume per permettere ai bambini di continuare a cantare le parole della canzone senza l’audio. Vincerà chi saprà bene il testo e le parole!
  • La catena: ogni partecipante dovrà pronunciare una parola a voce alta che comincia con la finale della parola che ha usato l’avversario in precedenza. Per esempio: se scelgo la parola PAPERELLA, il partecipante dovrà scegliere una parola che cominci con le ultime due lettere di PAPERELLA e quindi con LA, come ad esempio LANA. E cosi via.
  • Nomi, cose, animali e città: se i bambini sanno già scrivere, basterà avere carta e penna e sul foglio fare 4 colonne. Una con NOMI, una con COSE, una con ANIMALI ed infine una con CITTÀ.Il genitore dovrà scegliere una lettera dell’alfabeto e i bambini dovranno scrivere più NOMI, COSE ANIMALI e CITTÀ che cominciano con quella lettera. Il gioco va a tempo e chi più ne scrive ha vinto!
  • La valigia: questo è un gioco di memoria che ha sempre tantissimo successo tra i bambini. Il gioco comincia cosi: ” Parto per un lungo viaggio verso un’isola deserta e dentro la valigia metto…” Il primo partecipante dovrà dire cosa metterà nella valigia, il secondo partecipante dovrà ripetere quello che porterà nella valigia il primo e aggiungere un’altra cose, il terzo dovrà ricordare tutte le cose da mettere e aggiungerne un’atra e così via. Vincerà il gioco chi si ricorderà tutti gli oggetti a memoria!

Ed ora non resta che auguravi buon viaggio e buon divertimento. Sicuramente i vostri bambini non si annoieranno! Ah, se conoscete altri giochi simpatici, scriveteli nei commenti così altre mamme sapranno come ammazzare il tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

(Visited 489 times, 1 visits today)

I NOSTRI PARTNER

  • Bim

    COPYRIGHT © MIMOM MAG

    logo sernicola sviluppo web milano