borsa Qollezione0_3

FASHION COLLECTION IN ALTO ADIGE: I LOVE YOU

QOLLEZIONE è una fashion collection ispirata alla tradizione altoatesina, ideata del duo creativo Anna Quinz e Fabio Dalvit.

Fashion collection? Perché sì!

I nostri armadi sono pieni di abiti.

Vestiti, assieme ad accessori, come borse e scarpe, rappresentano forse gli oggetti che maggiormente saturano contenitori e stanze delle nostre case.

Ma basta un primo sguardo tra scaffali e appendiabiti per accorgersi che alcuni capi sono per noi speciali oltre che longevi. Sono come fedeli amici al nostro fianco da tempo, mentre altri, al contrario, non saranno mai “cari” allo stesso modo.

Anzi, ci paiono già “noiosi” fin da subito seppur ancora quasi nuovi. Abiti destinati ad essere dismessi quanto prima, poiché legati alla moda stagionale o a un colpo di testa del momento.

fashion collection: qollezione

Una fashion collection oltre i trends

L’idea della fashion collection QOLLEZIONE nasce da una riflessione sul filo di questa linea di pensiero: quella di realizzare una serie di capi che possa durare nel tempo. Longevi perché dotati di qualità sartoriale in primis e perché concepiti aldilà di trend passeggeri. Il tutto è stato quindi ideato con uno sguardo rivolto a modelli archetipici del passato e alla sua sapiente artigianalità.

Il progetto della fashion collection affonda infatti le sue radici nella passione per il collezionismo di oggetti dalla forte valenza affettiva da parte della coppia Anna Quinz e Fabio Dalvit, entrambi originari del Trentino Alto Adige.

Il gusto del collezionare

“Collezionare è un modo per fermare il tempo e raccontare una storia, la propria storia”. Raccogliendo oggetti e ricordi si attua un’operazione conoscitiva e affermativa di sé nel presente. Ci si rappresenta oggi alla luce di ciò che è esistito un giorno, anche prima di noi.

Gli oggetti possono essere diversi per pregio e carattere, ma ugualmente ricchi di significato, nel momento in cui arrivino a ritessere un legame con la tradizione.

QOLLEZIONE vuole proporre una fashion collection che sia in grado di raccontare il presente, attingendo ampiamente al passato. Con una nuova e inusuale prospettiva sul mondo.

Qollezione 0_3

Ispirazione e tradizione

L’immaginario culturale proprio dell’Alto Adige, terra d’origine del progetto è la realtà da cui QOLLEZIONE trae ispirazione. Tradizioni artigianali e materiali tipici. Antichi complementi d’arredo e costumi del folklore. Elementi decorativi e architettonici, come anche colori e tratti del paesaggio locale. Questi solo alcuni degli spunti creativi su cui ridisegnare una linea di abiti e accessori.

QOLLEZIONE è arrivata al lancio della sua terza capsule collection.

Allo stesso modo, tutte e tre le collezioni sono composte da cinque capi ciascuna e numerate progressivamente per distinguersi l’una dall’altra.

Gli abiti sono tutti pezzi unici da collezionare e abbinare, pensati per durare nel tempo e realizzati con tessuti di pregio.

QOLLEZIONE_01: Il Blauer Schurz

QOLLEZIONE_01 reinventa il “Blauer Schurz”, il noto e iconico grembiule da lavoro del contadino dell’Alto Adige. Con ciò prende vita una collezione di cinque capi femminili dalle forme lineari e funzionali, coordinabili tra loro. Il tipico tessuto dal colore blu elettrico costituisce il materiale degli abiti. I capi sono tutti ugualmente arricchiti con un particolare ricamo su disegno di Massimiliamo Maritz, direttore creativo di Studio Typeklang.

Il tratto grafico attualissimo del designer rielabora immagini proprie della tradizione contadina, che da secoli ornano lo storico grembiule. Tradizione narra che le donne altoatesine dei masi ricamassero la pettorina con simboli e messaggi d’amore per il proprio uomo. Con QOLLLEZIONE_01 il “Blauer Schurz” e la sua antica storia trovano una nuova e inaspettata veste in chiave contemporanea.

Qollezione 0_3 abito

QOLLEZIONE_02: La Stube

QOLLEZIONE_02 trae invece ispirazione dalla vita nella Stube che dal Medioevo in avanti ha rappresentato l’ambiente più importante e iconico delle case tirolesi di montagna.

Luogo accogliente e caldo per eccellenza, la Stube si è prestata nel tempo a molteplici usi domestici. Dal rifugio per contadini stanchi dopo il lavoro, cucina e mensa per riunioni di famiglia, fino a cappella privata, con un proprio altare domestico.

QOLLEZIONE_02 si propone di trasferire nei suoi abiti l’atmosfera e la peculiarità dei riti quotidiani e secolari che si rinnovano all’interno della Stube.

Live long and prosper

Sacro e profano si incontrano nel momento in cui questa nuova linea acquisisce per i suoi cinque capi estremamente femminili, la materialità e i motivi di tessuti presenti nella Stube.  Si tratta di tessili solitamente impiegati per cuscini e tovaglie. Stoffe che in unione con il valore simbolico delle frasi votive, ricamate sui drappi d’altare, offrono oggi un’inedita lettura della tradizione tirolese.

All’interno di ogni capo di Q_02 è presente infatti un messaggio su tessuto, che reinterpreta l’uso di frasi propiziatorie proprie degli altari domestici. Con le parole “Live Long and Prosper”, realizzate su disegno di Massimiliano Mariz, si vuole augurare lunga vita all’abito e naturalmente a chi lo indossa. Rinnovando in chiave ironica e pop l’antica usanza. La fibra morbida, versatile e antichissima del cotone costituisce il materiale di base per ogni capo. Per questa capsule collection Q_02 ha stretto un sodalizio con la Storica Tessitura Artistica Franz. Azienda dalla lunga tradizione artigianale e oggi innovativa dal punto di vista tecnico, specializzata in tessuti di arredo a motivi tirolesi.

gonna di Collezione 0_3

QOLLEZIONE_3: un nuovo concept per la fashion collection

Scopriamo il nuovissimo progetto di Q_03 in anteprima a pochi giorni dal lancio, attraverso le parole della creativa Anna Quinz.

 Anna, quali sono le novità di QOLLEZIONE_03, rispetto alle linee precedenti, in particolare rispetto a Q_01?

 Ce ne sono più di una. Io e Fabio abbiamo scelto di lavorare nuovamente con il tessuto del grembiule blu, ma progettando gli abiti in modo completamente diverso. Volevamo approfondire ulteriormente le possibilità di questa stoffa iconica, creando forme ampie, grandi volumi e lunghezze più importanti. Tutto ciò per rendere i capi ancora più versatili e timeless. In questa nuova capsule collection è anche sparito il ricamo, che era la “signature” dei capi precedenti.

È invece presente la cimosa bianca e rossa, così rappresentativa del Blauer Schurz. Insieme alla nostra nuova designer, Bianca Teglia, abbiamo lavorato con grande cura alla progettazione di queste forme nuove. Ci siamo ispirati ancora di più all’universo rurale altoatesino. Per esempio, la borsa riprende in modo quasi letterale la struttura di una classica borsa contadina per la raccolta delle mele. L’originale da cui siamo partiti, appartiene alla storia di famiglia di Fabio: era infatti stata cucita a mano da sua nonna.

Abiti senza tempo

 Come si esprime, in particolare per questa ultima capsule collection, il vostro concept di progettare capi di abbigliamento “senza tempo”?

 Con questi nuovi 5 capi, abbiamo lavorato sul concetto di “one size”. Dalla gonna al soprabito, ogni capo è progettato per funzionare su ogni fisico e ogni taglia. Questo permette anche a una singola persona, di portare con sé nel tempo questi abiti, non importa se si ingrassa, se si dimagrisce o se si è in gravidanza. Le forme si adattano alle linee del corpo in evoluzione e mutamento, permettendo così una durata infinita, data anche dalla resistenza e struttura del tessuto stesso, nato per la vita rurale e il lavoro.

soprabito

Una suggestione su stoffa

 Come si possono valorizzare e abbinare al meglio i singoli capi?

 Q_03 è – per la prima volta – pensata come “total look”. Abbiamo voluto affiancare ai capi blu di riferimento, una camicia bianca in cotone che riprendesse in parte le estetiche delle tradizionali camice dei costumi locali. Quindi, abbinandola agli altri capi si potrà essere vestite al 100% QOLLEZIONE. Altrimenti, essendo abiti progettati per la quotidianità, ci piace pensare che ogni donna trovi il suo stile e il suo abbinamento preferito. Che sia formale o urbano, punk con grossi anfibi o da scampagnata domenicale… Quel che è importante per noi è che i nostri abiti creino nel guardaroba una personale collezione di tradizioni.

Una suggestione su stoffa di quel che l’Alto Adige è per noi e speriamo, anche per chi indossa QOLLEZIONE.

 Avete in cantiere una nuova QOLLEZIONE?

 Il nostro è un progetto “di cuore”, non strutturato secondo le “normali” dinamiche del settore della moda. Quindi, non siamo vincolati alle stagioni né alle annate. Una nuova QOLLEZIONE arriva quando siamo pronti e quando l’idea prende la forma concreta che desideriamo. Questa premessa, per dire che di idee in testa ne abbiamo molte. Le tradizioni altoatesine su cui ragionare e da re-interpretare sono tantissime. Non sappiamo però ancora precisamente quale e quando si paleserà come prossima QOLLEZIONE.

Ma non ci vorrà molto tempo, per svelarvi le novità. E questo perché amiamo così tanto creare, pensare, sviluppare una nuova QOLLEZIONE. Credo che non passerà troppo tempo…

Foto: Collezione 0_3, Stefania Zanetti

(Visited 12 times, 1 visits today)

FASHION COLLECTION, VINTAGE


Maria Quinz

Sono copywriter freelance e scrivo di ciò che principalmente mi appassiona: cultura, design, trends, life & family style. Ma non solo. Mi piace anche spaziare tra articoli di approfondimento e blogs posts. Tra traduzioni e publiredazionali; ricerche di branding per aziende e reportage. Amo soprattutto le interviste, con il loro contenuto “a sorpresa” fatto di nuovi incontri, grandi scoperte e belle conversazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2019 MIMOM MAG
logo sernicola sviluppo web milano