PMA: LA STORIA DI GISA E DANIELE IN PODCAST

Scritto da "Maternità e Dintorni" il .

PMA: Nadia Scarlato, Founder del podcast “Maternità e dintorni”, intervista Gisa e Daniele. Una coppia che a causa di problemi, è ricorsa alla procreazione medicalmente assistita.

Moltissime coppie affrontano il percorso di PMA (procreazione medicalmente assistita) ma se ne parla ancora poco. Una mamma mi ha contattato per raccontarmi la sua storia e attraverso quella storia abbiamo provato a raccontare cosa significa, cosa si prova…sia fisicamente che emotivamente.

Gisa ha incontrato il suo compagno Daniele e come tutte le coppie ad un certo punto hanno sentito il desiderio di avere un figlio. Ma i mesi passavano senza che succedesse nulla.

La ginecologa e tutte le persone intorno le dicevano di stare tranquilla, che era una questione di testa, che prima o poi sarebbe arrivato. Nel frattempo tutte intorno a lei erano incinta.

E lei si sentiva una “difettosa”

Ma dopo più di un anno di ricerche senza risultati, Gisa ha preso in mano la situazione, fatto ricerche, esami, indagato…e scoperto che sia lei che suo marito soffrivano di patologie tali che avrebbero reso quasi impossibile una gravidanza in modo naturale. Così inizia il loro percorso di PMA.

Dopo aver fatto chiarezza sulla terminologia di questo mondo con l’aiuto di un’amica ginecologa che ci ha aiutato a capire le differenze tra le varie tipologie di fecondazione possibile (fecondazione omologa o eterologa, FIVET, IUI, ICSI) , Gisa e Daniele raccontano la loro storia…fatta di punture nella pancia, attese, bugie da dover raccontare in ufficio fino ad arrivare al loro miracolo.

Certo la loro è solo una delle tante storie possibili e purtroppo non tutti hanno avuto la stessa fortuna di concepire e portare a termine la gravidanza al primo tentativo.

Moltissime coppie lottano ogni giorno per perseguire il loro obiettivo…con fatica, stanchezza fisica e psicologica, dolore, affanno. E a tutte queste persone Gisa ha deciso di mandare un messaggio di incoraggiamento e speranza.

Dicendo loro di non mollare, di non vergognarsi dell’essere ricorsi alla scienza per avere un figlio, come se fosse una cosa sbagliata perché non lo è. L’importante è il risultato finale ed ogni coppia deve decidere per sé quale sia il percorso più giusto per loro.

Commenti (5)

  • “Vorrei condividere la mia esperienza. Anche io come tanti altri genitori avevo perso la speranza. Però, c’è un detto: – la speranza muore per ultima. Un giorno mi sono imbattuta su un sito della clinica Ucraina del prof Feskov situata nella città di Kharkiv. Ho deciso di tentare. Rivolgendomi alla stessa sono rimasta soddisfatta dei trattamenti eseguiti (FIVET + genomica umana), personale eccellente, grazie a loro oggi tra le mie braccia coccolo il mio piccolo diamantino di nome Michele. ❤️”

    • Cara Stella,
      hai ragione! La speranza è l’ultima a morire! La tua è una storia bellissima che può dare forza e coraggio ad altre mamme.
      Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza!
      Abbracciamo te e il tuo piccolo Michele! ; )

      • Si si. Spero che posso aiutare…. Ci siamo tante copie che hanno stesso problema…. Ma grazie alle tecnologie di medicina Riproduttiva oggi tutto e possibile. Io non smetterò mai di ringraziare la clinica Feskov! Hanno regalato la felicità e il senso…..

  • Articolo interessante! Per coloro che sono interessati alla gravidanza e alla maternità surrogata consiglio visionare il canale: https://youtube.com/channel/UC2QFjkLnFGyEfQtr9Pjgnug. Mio figlio è nato grazie a una madre surrogata, quale abbiamo scelto nella clinica del Prof Feskov Human Reproduction Group. Siamo soddisfatti dai trattamenti rivevuti, hanno una vasta banca dati di madri surrogate, tutte provate e al 100% sane, sia fisicamente che mentalmente. Inoltre, il prezzo è ottimo e non ci sono problemi e ostacoli per quanto riguarda il ritorno a casa e nella formalizzazione dei documenti necessari. Ci hanno dato il senso nella nostra vita❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

(Visited 508 times, 1 visits today)

I NOSTRI PARTNER

  • Bim

COPYRIGHT © MIMOM MAG

logo sernicola sviluppo web milano