FESTEGGIARE IN VACANZA? ECCO COME!

Scritto da Pops Events il .

Festeggiare in vacanza: avete dei bimbi che sono nati nei mesi estivi e ogni anno si ritrovano a festeggiare il proprio compleanno senza compagni? E quasi sempre in vacanza? No prob! Le nostre party planner di @pops ci daranno dei consigli TOP!

Per chi come me, compie gli anni nei mesi estivi e ha la residenza in città, i festeggiamenti lontani da casa e soprattutto senza la presenza dagli amici di sempre sono davvero un po’ strani e malinconici. Come Personal Party Planner consapevoli della spiacevole sensazione che si prova in questi casi abbiamo preso a cuore la tematica “festeggiare in vacanza” e abbiamo deciso di darvi qualche suggerimento utile per festeggiare anche se siete lontani da casa.

Festa di compleanno in vacanza, perché no!

Grandi e piccini che siamo, tutti meritiamo di ritagliarci uno spazio speciale nella giornata in cui celebriamo la nostra vita, unica ed irripetibile. Anche senza gli amici di sempre ma, con la famiglia vicino o con qualche amico stretto, è possibile creare qualcosa di bello e che faccia da cornice alle foto ricordo di quella giornata. Parliamo quindi di come realizzare un allestimento in modo facile e veloce quando siete in vacanza. 

Festeggiare in vacanza: la soluzione più semplice, le Party Box

Mi sento di ragionare con voi sulla soluzione più semplice ed economica che può andare incontro un po’ a tutti e raggiungere chiunque in qualsiasi parte d’Italia, d’Europa e del mondo. Vi ricordate di quando vi ho parlato delle Party Box? Vi rinfresco la memoria ricordandovi che sono delle scatole in cartone rigido di media dimensione (40 x 30 cm) contenenti tutto il necessario per allestire una piccola festa fai da te. Queste scatole vengono recapitate al destinatario in pochi giorni dopo che l’ordine è stato effettuato.

Le party Box

Le Party Box, che a volte si chiamano anche “Party in a box” proprio per evidenziare che dentro a questa bellissima scatola è contenuta una vera e propria festa, sono di due tipologie: quelle standard, già progettate e vendute così come sono state pensate dai professionisti del Party Planning, e quelle personalizzate che vengono modificate, smontate e rimontate, in base ai gusti e alle necessità particolari di ogni cliente creando un prodotto su misura capace di soddisfare anche i party lovers più esigenti.

Giocare d’anticipo e organizzare tutto prima di partire!

Questa soluzione, economica e veloce, è utile se presa in considerazione prima di partire per le vacanze. Ma anche se vi trovate già nella vostra località di villeggiatura. L’importante è non arrivare troppo vicino alla data dei festeggiamenti. Purtroppo, anche per le nostre ancore di salvezza Party Box, nei mesi estivi, ma in particolar modo ad agosto, la vita non è cosi semplice. Le spedizioni rischiano di metterci un pochettino più del previsto ad arrivare a destinazione. Il mio consiglio è quello di giocare d’anticipo di almeno una decina di giorni per arrivare ad avere tutto il necessario per allestire la festa addirittura qualche giorno prima dei festeggiamenti.

Festeggiare in vacanza: come evitare brutte sorprese!

Farsi spedire del materiale da professionisti significa non avere brutte sorprese durante l’apertura della scatola in cui è contenuto il vostro party. Quante volte vi è capitato di ordinare qualcosa, su Amazon o su altri moltissimi siti di e-commerce, e poi una volta ritirato il pacco e aperto non era ciò che vi aspettavate?
Penso che la spiacevole sorpresa di non trovare ciò che ci si aspetta sia una delle sensazioni più brutte. Un po’ come quando apri un regalo credendo che sia una cosa e invece alla fine è un’altra! Una cosa che non ti piace per niente ma devi comunque rimanere con il sorriso stampato in faccia per non creare dispiacere alla persona che ti ha fatto quel pensiero.

Attenzione a ciò che acquistate!

Fate attenzione anche ai prodotti che acquistate perché in una Party Box ben organizzata e pensata non possono mancare materiali come:

  • Palloncini (mi raccomando cercate sempre di usare palloncini in lattice e di smaltirli nella maniera corretta)
  • Piattini e bicchieri in carta
  • Tovagliolini
  • Posate (usare quelle in legno è la soluzione migliore per noi e per l’ambiente)
  • Qualche elemento di grafica personalizzata come etichette per le bottigliette e mini topper

Ovviamente se deciderete di rivolgervi a professionisti del settore come noi saremo in grado di aggiungere o togliere materiali in base alle vostre necessità. Parliamo ad esempio dei palloncini: se volete ottenere un colore particolare o l’effetto matt opaco per la vostra ghirlanda organica, il mio consiglio è quello di rivolgervi a noi. Perché? Perché esistono tecniche specifiche per realizzare colori che in realtà non esistono sul mercato.

Se avete domande, dubbi o richieste particolari, non esitate a contattarci! Saremo felicissime di consigliarvi ed assistervi!

Un abbraccio a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

(Visited 40 times, 1 visits today)

I NOSTRI PARTNER

  • Mamme in mostra
  • Bim
  • WIND ROSE

    COPYRIGHT © MIMOM MAG

    logo sernicola sviluppo web milano