escursioni in Abruzzo

ESCURSIONI IN ABRUZZO CON BAMBINI

Escursioni in Abruzzo: eventi, gite e passeggiate in giro per il Parco Nazionale D’Abruzzo e per i bellissimi borghi medievali. Famiglie in primo piano!

Ho iniziato da poco ad interessarmi alle escursioni da fare insieme ai bambini (visto che mio figlio ha solo due anni) rimanendo piacevolmente sorpresa di scoprire come nella mia regione, l’Abruzzo, il family trekking è una realtà avviata da tempo. Non solo, proprio dettata da questa mia curiosità, vengo a scoprire che esistono tantissime iniziative nel fantastico Parco Nazionale d’Abruzzo. Abbracciati dagli Appennini più alti del Centro Italia i bambini possono divertirsi insieme ai propri genitori e provare esperienze uniche e per niente scontate.

Escursioni in Abruzzo: family trekking a Pietracamela

E’ facile trovare tanti eventi che riguardano la famiglia e la natura nel periodo estivo, più difficile quando arrivano i primi freddi. Eppure anche in autunno la montagna abruzzese non delude.

Ad esempio, domenica 20 ottobre è stato organizzato un Family Trekking a Pietracamela, un borgo medioevale immerso nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, chiamato “Il Paese sotto la Pietra”. Arroccato alle pendici del Corno Piccolo, dal 2008 è stato classificato tra i Borghi più belli d’Italia.

Si tratta di un’escursione adatta a famiglie con bambini, anche piccolissimi, con partenza dal centro di Pietracamela Una passeggiata attraverso le caratteristiche case in pietra, fino ad arrivare alla palestra di roccia degli Aquilotti del Gran Sasso, gruppo di alpinisti, protagonista di imprese storiche. Fondato nel 1925, ha aperto molte delle vie sulle pareti del Gran Sasso d’Italia, praticate ancora oggi.  Arrivati alla Valle del Rio Arno (posto famoso per i boschi di faggeti), a ridosso del fiume si può ammirare il meraviglioso fenomeno del foliage.

escursioni in Abruzzo

“Mamma dove mi porti?”: blog di avventure family friendly in Abruzzo

Chi ha avuto il privilegio di partecipare afferma che è stata una giornata unica e piacevole: il sorriso dei bambini ne è la prova più evidente, come afferma anche Donatella Toletti, fondatrice del blog Mamma dove mi porti? Antonella ha dato vita a questo evento come a tanti altri che lei stessa promuove attraverso i social, insieme ad itinerari, informazioni e suggerimenti di locali baby friendly dove le famiglie abruzzesi possono attingere. Proprio grazie a questi eventi, che si svolgono durante i mesi autunnali, i bambini possono addentrarsi nei sentieri dei boschi che si trasformano in tappeti di mille colori.

escursioni a piedi in Abruzzo

Ho trovato questa escursione sulla pagina Facebook di Donatella, che dal 2015 suggerisce eventi come il ” Family Trakking “ per famiglie con bambini. Il family Trekking prevede una semplice camminata di circa 1h e mezza ma anche una gara di orienteering dove i piccoli protagonisti, con mappa e bussola alla mano, si affidano al loro senso dell’ orientamento, cercando tutti i check-point, indicati su cartina e simboleggiati da lanterne. E sempre accompagnati dai genitori, si sfideranno in una caccia al tesoro per le vie del paese. Infine potranno ammirare le pitture rupestri, da poco restaurate, del gruppo artistico del Pastore Bianco, poste nel rione Sopratore, nella parte alta di Pietracamela.

Il bello dell’escursionismo è che è veramente per tutti: che tu sia giovane o vecchio, un esperto o un dilettante, c’è un sentiero là fuori adatto a te! Allora cosa c’è di più bello che esplorare il mondo che ci circonda, insieme a tutta la famiglia?

Abruzzo: regione a prova di avventura

L’ Abruzzo offre veramente tanto in questo settore: e come potrebbe essere diversamente, visto che è l’unica regione in Italia con 3 parchi nazionali, uno naturale regionale, 52 tra riserve protette e naturali, più tantissimi borghi, castelli, chiese, monasteri e palazzi storici. Ben il 36,3% della regione è sottoposto a tutela ambientale.

Per le famiglie amanti dell’escursionismo e dell’aria aperta, il divertimento è garantito. Magari riescono anche ad avvistare un lupo o un orso marsicano, oltre camosci e aquile reali. Venire in Abruzzo è una giusta soluzione.

Escursioni in Abruzzo: Canoa sul Tirino

Il Tirino, che si trova nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, è definito il fiume più bello dell’Abruzzo grazie alle sue acque limpide e ricche di vegetazione. Qui, tutta la famiglia,  con bambini a seguito a partire dai 10 anni ( 5 anni solo se seduti in mezzo a due adulti), vivono un’esperienza rilassante facendosi trasportare dal fiume su di una canoa.

Le partenze avvengono da diverse località in quanto esistono più associazioni organizzative: l’organizzazione Majellando prevede che l’escursione cominci da Bussi sul Tirino (Pe) mentre la cooperativa Il Bosso da San Martino e quindi parte dal comune di Capestrano (Aq). Che tu risalga o riscenda il fiume, le compagnie prevedono una giornata che difficilmente i vostri figli dimenticheranno. Perchè? Allora la società cooperativa Il Bosso, include durante il tragitto, una sosta per far pescare e assaggiare agli escursionisti la sedanina d’acqua, una pianta autoctona totalmente immersa. Con Majellando invece, c’è la possibilità di pranzare o cenare al termine del tragitto in canoa, pasto a base di gamberi di fiume. I costi di questo tipo di avventura sono veramente modici e alla portata di tutti. A mio parere, consiglio un’uscita in canoa al tramonto, per gustarsi quei colori e quell’atmosfera che renderanno questa vostra esperienza ancora più suggestiva!

Ebike tra parchi, fiumi e castelli

Oltre alla canoa o al classico trekking, si può optare anche per la bicicletta, con delle ciclo-escursioni guidate ad esempio nel Borgo di Santo Stefano di Sessanio, uno dei Borghi più belli d’ Italia, borgo che ospita il famoso “albergo diffuso”, un vero gioiello architettonico, conservato in un contesto come quello del Parco Nazionale.

Le cicloescursioni si effettuano anche verso il famoso Castello di Rocca Calascio, simbolo ormai dell’Abruzzo. E ancora, pedalate al tramonto tra gli incredibili panorami di Campo Imperatore, il Tibet d’Abruzzo.

A tal proposito non posso fare a meno di parlarvi di Escursioni Da Paura Gran Sasso, l’iniziativa tutta abruzzese di ciclo-escursionismo, fondata da Andrea De Bernardinis, che propone gite in bicicletta da strada ma anche elettriche a pedalata assistita.

escursioni in Abruzzo in bicicletta

Nata nel 2016 permette ai turisti abruzzesi e agli abitanti del luogo, di vivere pienamente la natura e i paesaggi della nostra magnifica regione. Andrea offre, insieme ai professionisti che lavorano con lui, escursioni per tutte le fasce d’età: dal neonato, all’anziano.  E quando dico che sono adatte anche ai bambini molto piccoli, lo dico in virtù del fatto che l’attrezzatura proposta prevede rimorchi e carrelli per bici provvisti di cinture di sicurezza, per far sì che anche i bambini molto piccoli possano partecipare alla gita con i propri genitori.Davvero un’iniziativa unica quella di Andrea!

Vi invito a visitare la sua pagina facebook e a farvi venire voglia di una pedalata insieme alla famiglia, scegliendo uno dei molteplici itinerari  offerti, dove le emozioni fanno da padrone!  Andrea ha intitolato i suoi tour come i titoli dei film famosi girati in Abruzzo, muovendosi proprio nei luoghi che hanno fatto da scenario a pellicole come Ladyhawke o Spaghetti Western. Dunque non mancheranno racconti, descrizioni, e storia dei luoghi che visiterete.

Escursioni e passeggiate a cavallo

Rari sono i bambini non amanti di questi animali. Eccomi qui a suggerirvi queste altre bellissime proposte per tutta la famiglia. Passeggiate tra le meravigliose zone abruzzesi in compagnia di fantastici cavalli e delle loro guide. Si propongono passeggiate sul Lago di Scanno, il lago caratteristico a forma di cuore, sul mare a ridosso della suggestiva Costa dei Trabocchi, nella Valle dell’Orta, o ai piedi del Monte Sirente ad Ovindoli.

escursioni in Abruzzo a Cavallo

Poche sono le iniziative escursionistiche che in Abruzzo si bloccano in inverno. Gran parte di esse si svolgono tutto l’anno con adeguati equipaggiamenti. Nessuna di queste tipologie di trekking sono azzardate, ma tutte organizzate seriamente e minuziosamente con professionisti.  Nella Regione Verde d’Europa, genitori e bambini, potranno scoprire nuovi luoghi fiabeschi, passare una giornata in esplorazione, divertirsi e imparare, insieme alla compagnia dei genitori, ricreando un’atmosfera che sa di casa.

Dopotutto ” La natura non è un posto da visitare: è casa!, ha detto Gary Sender, o per rimanere in tema di citazioni: ” Una passeggiata nella natura accompagna l’anima a casa“, Mary Davis.

(Visited 3.874 times, 1 visits today)

VIAGGI


Sonia road Life

Mi chiamo Sonia, abruzzese di nascita e toscana di adozione, amo l'Italia e tutte le sue realtà! Orgogliosa della mia vita nomade fra queste due meravigliose regioni, ho deciso di parlarne sul mio blog, cercando di coinvolgere le altre mamme in questa pazza vita di famiglia sempre "on the road"!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I NOSTRI PARTNER

  • Mamme in mostra
  • Bim
  • WIND ROSE
    COPYRIGHT © 2020 MIMOM MAG
    logo sernicola sviluppo web milano